medici & salute  - l'informazione medica in Toscana - direttore: Fabrizio Lucarini - webmaster: Maddalena Delli
 

Sport Clinic Center: come curare la spalla

dott. Maurizio Bertoni, specialista in ortopedia e traumatologiaSport e medicina sono un binomio sempre più inscindibile. Infatti sono ormai - fortunatamente - innumerevoli le applicazioni di carattere medico-scientifico che vengono in soccorso degli atleti affetti dalle più svariate patologie. Con il dott. Maurizio Bertoni, direttore scientifico dello Sport Clinic Center di Firenze ed illustre specialista in ortopedia e traumatologia, abbiamo voluto soffermarci sulle problematiche che colpiscono la spalla, molto sollecitata in diverse discipline sportive quali il tennis, la pallavolo, il basket, la pallanuoto ed il baseball. "In questi ultimi anni - afferma il dott. Bertoni - si sono fatti sensibili passi avanti in questo specifico settore; gli Stati Uniti si sono rivelati i precursori in questi studi, considerando che in due sport molto praticati in quel Paese (baseball e football americano), sono piuttosto frequenti gli infortuni alla spalla. Ora anche da noi esistono centri e specialisti di prim'ordine che riescono ad intervenire con la massima efficacia."

Tanti sono gli sportivi e non che si avvalgono dello Sport Clinic Center, affidandosi al qualificato pool che è formato da medici e fisioterapisti,costantemente aggiornati sulle nuove metodologie d'intervento. "In effetti - prosegue il nostro interlocutore - è fondamentale essere al passo coi tempi ed i risultati sono sempre più ottimali. Il periodo medio per un completo recupero di uno sportivo varia dai due ai cinque mesi, ma è importante che ci sia la massima collaborazione del paziente. Anche i portieri delle squadre di calcio sono soggetti a lussazioni o addirittura a problemi ai tendini e pure gli sciatori non ne sono immuni. Al giorno d'oggi, è possibile intervenire rapidamente e dimettere l'infortunato in tempi rapidissimi per consentirgli di iniziare subito la riabilitazione. Nel caso della spalla vale la massima: "Movimento è vita", nel senso che ci deve essere, ad esempio nel pallavolista, una cosidetta catena cinetica, cioè una indispensabile e continua sequenzialità dei vari movimenti del corpo. Insomma, conclude il dr. Bertoni dello Sport Clinic Center, le questioni attinenti alla spalla sono, col supporto del fisioterapista e del paziente, affrontabili con successo sia chirurgicamente (una particolare sonda permette di non incidere con vantaggi innegabili) che, per le lussazioni, seguendo un percorso riabilitativo tale da consentire all'atleta di riprendere l'attività agonistica e a chi non fa sport di riottenere una normale mobilità.




Soccorso Clown: la buona medicina per i bambini

L'unità Nazionale Soccorso Clown ha lo scopo di agevolare le terapie e renderle più efficaci attraverso l'intervento di professionisti dello spettacolo appositamente formati a ridurre lo stress da paura e sofferenza e ridurre il dolore, il fabbisogno di farmaci e affiancare lo staff medico con metodologie sperimentate, rendere la degenza ospedaliera più sopportabile e a misura di bambino, concorrendo così alla guarigione. Migliora la qualità di vita del bambino e di tutta la comunità. Soccorso Clown è il creatore e il pioniere di una nuova formazione e di una nuova figura professionale che opera una sintesi del circo e del teatro e che si raggiunge attraverso due fasi del lavoro e di apprendimento: da clown attore a clown in corsia. Così nasce anche una nuova forma dello spettacolo adatta ad affrontare e trasformare la realtà ospedaliera. Durante il 2000 e il 2001 Soccorso Clown ha visitato circa 16.000 bambini in molti ospedali italiani tra i quali: Bambino Gesù, Gemelli e Umberto I di Roma, ospedale Meyer di Firenze, Policlinico Le Scotte di Siena, Santobono di Napoli, Policlinico di Modena, Asl 4 di Prato, "Casa Sollievo della Sofferenza" di San Giovanni Rotondo.

Soccorso Clown si trova a Firenze in Via Leone X, n.8 - tel. 055.470305.

Il vostro contributo è un aiuto gradito che può regalare concretamente ai bambini ricoverati in ospedale un momento di gioia, accelerando così il processo di guarigione e assistendoli nella lotta combattuta contro la malattia.


I contributi possono essere mandati a:
Soccorso Clown, piccola cooperativa sociale, a.r.l ONLUS cc postale 40844086



Assistenza 24 ore al giorno:
l'attività dell'Associazione Toscana Tumori
L'Associazione Tumori Toscana (A.T.T.) è nata nel Novembre del 1999 da un gruppo di volontari che lavoravano insieme da circa 10 anni. L'Associazione è stata organizzata per rispondere alle richieste dei malati oncologici che desiderano essere curati in casa propria con standard professionali ed in forma gratuita. L'A.T.T. è una O.N.L.U.S. iscritta al Registro Regionale del Volontariato, che cura a domicilio, gratuitamente, i malati di tumore, fornendo ai pazienti ed alle loro famiglie le prestazioni di un'équipe di medici, psicologi, infermieri professionali ed operatori socio-sanitari specializzati, reperibili 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno. Ogni giorno cura circa 200 pazienti nei comuni di Firenze, Prato, Campi Bisenzio, Calenzano, Sesto Fiorentino, Fiesole, Bagno a Ripoli, Scandicci, Signa e Lastra a Signa. Effettua un servizio di consulenza domiciliare oncologica gratuita in tutta la Regione Toscana. L'A.T.T. ha costruito intorno al malato una rete di servizi gratuiti che sono l'assistenza medica, psicologica, infermieristica e socio-sanitaria. Inoltre dispone di un gruppo di volontari che effettuano compagnia ai malati. Un altro servizio svolto dai volontari è quello di accompagnamento dei pazienti nelle varie strutture dove eseguono le terapie e i controlli. Inoltre l'A.T.T. porta al domicilio dei pazienti i vari presidii sanitari utili per una migliore qualità di vita, quali letti ospedalieri, materassi antidecubito, carrozzine, aste per flebo ed anche medicinali vari. Tutti i professionisti sono retribuiti dall'A.T.T., che usufruisce unicamente dei fondi raccolti dai volontari nei modi più svariati e delle donazioni offerte dai privati cittadini.

L'Associazione Tumori Toscana si trova a Firenze, via Fossombroni 7,
telefono 055.2466237 e-mail: attfirenze@tin.it