medici & salute  - l'informazione medica in Toscana - direttore: Fabrizio Lucarini - webmaster: Maddalena Delli
 

Influenza: circolare del Ministero, mai due dosi di vaccino insieme
Se necessario, il richiamo deve avvenire in due sedute separate

vaccino antinfluenzaleRoma, 7 dicembre 2005 - Mai due dosi di vaccino antinfluenzale assieme nella stessa seduta: se necessario, il richiamo deve avvenire in due sedute separate. Una singola dose di vaccino è comunque sufficiente per garantire una adeguata copertura degli anticorpi contro l'influenza. E' quanto indica una circolare del Ministero della Salute inviata agli assessori e destinata a medici di famiglia e Asl.

Dopo le segnalazioni giunte al Ministero della Salute che riferiscono di programmazione di appuntamenti, presso Asl e Medici di Medicina Generale, sulla somministrazione di ''dosi di richiamo per la vaccinazione antinfluenzale (corrente stagione 2005-2006)'', ovvero della somministrazione di due dosi di vaccino nella stessa seduta, ''giustificate'' da un ''carente stato di salute del soggetto'', il Ministero ha inviato una circolare agli Assessorati regionali alla Sanità precisando che la somministrazione di eventuali dosi di richiamo dei vaccini dovrebbe essere effettuata in base a specifiche schedule e mai nella stessa seduta vaccinale.

''Si ribadisce, inoltre, che un'adeguata e protettiva copertura anticorpale - spiega il Ministero - è garantita dalla somministrazione di una singola dose di vaccino antinfluenzale, come peraltro previsto nella Circolare Ministeriale nø 1 del 5 agosto 2005, 'Prevenzione e Controllo dell'influenza: raccomandazioni per la stagione 2005-2006''.

La circolare, che invita gli Assessorati ad informare le Asl e i Medici di famiglia, richiama l'attenzione, infine, sull'importanza del rispetto di queste indicazioni anche alla luce della aumentata richiesta dei cittadini di vaccini, per evitare una carenza nell'offerta della stessa per le categorie cui èprioritariamente indirizzata.

[Fonte: AGE RED-CENT]